Alga Kombu: Cos'è e Come Usarla in Cucina

Alga Kombu: Cos'è e Come Usarla in Cucina

L'alga kombu è un ingrediente molto usato nella cucina giapponese per insaporire e addolcire i cibi in modo naturale, specialmente zuppe e minestre. Scopri di più sulle sue proprietà e utilizzi in cucina in questo articolo!

Cos'è l'Alga Kombu

Con il nome alga kombu ci si riferisce ad un insieme di alghe marine brune appartenenti al gruppo delle Feocifee, che si caratterizzano per il loro colore marrone scuro.

La parte dell'alga destinata al consumo alimentare viene chiamata kombu in giapponese, termine che si è poi esteso ad indicare l'intera categorie di alghe brune, nota anche con il nome generico di alga kelp

Originaria dell'isola giapponese di Hokkaido, l'alga kombu cresce in acque fredde a circa 10 metri di profondità. Solitamente viene raccolta a largo delle coste nel periodo estivo e lasciata essiccare al sole per cinque o sei ore. 

alghe-combu-cose

Tipi di Alga Kombu

Esistono diversi tipi di alghe kombu, che variano per grandezza, sapore e utilizzo. Le più comuni sono:

  • Ma-Kombu: anche chiamata Yamadashi Kombu, è la più diffusa e anche quella di maggiore qualità. Le sue foglie sono larghe e spesse, ha un sapore dolce e produce un brodo dal colore chiaro.
  • Rausu-Kombu: ha una consistenza soffice ed è ottima per avere un brodo dashi dal sapore ricco e intenso.
  • Rishiri-Kombu: piuttosto salata viene tipicamente usata nella Kyo-Ryori, la cucina caratteristica di Kyoto.
  • Hidaka-Kombu: si caratterizza per il colore scuro, da usare sia per preparare brodi sia da mangiare.

Come Usare L'Alga Kombu in Cucina

L'alga kombu viene usata nella cucina giapponese per molte preparazioni tradizionali come il brodo dashi o la zuppa di miso.

Il suo gusto sapido infatti la rende perfetta per insaporire piatti di questo tipo e per ottenere il sapore umami, uno dei cinque gusti fondamentali, dato dall'acido glutammico di cui le alghe kombu sono ricche. 

Queste alghe si possono trovare in commercio sotto forma di foglie secche, da lasciare in ammollo per circa 20 minuti e poi cuocere per altri 20-30 minuti, oppure in polvere. In questo caso basterà aggiungerle alla pietanza che si sta preparando.

Oltre alle ricette tradizionali orientali, l'alga kombu si presta anche ad altre preparazioni. Per esempio, può essere aggiunta nella cottura dei legumi per renderli più morbidi e digeribili, ma anche nella cucina macrobiotica in cui l'alga kombu viene sempre più utilizzata. 

alga-kombu-come-usare-in-cucina

Scopri la nostra selezione di alghe kombu nel nostro shop online!

Se ti interessa scoprire altre curiosità sulla cucina giapponese, visita il nostro blog


Post più vecchio Post più recente